Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Desideri ricevere informazioni? CLICCA QUI...

Via R. Misasi, 96 - 87100 - Cosenza (CS) Italia
Telefono e Fax: (+39) 0984 28165 / (+39) 0984 28941
Mail: peruginilab@gmail.com

News

Lichen planus orale, disordine infiammatorio cronico delle mucose all'interno della bocca

Il lichen planus orale è un disordine infiammatorio cronico che colpisce le mucose all'interno della bocca. Questa patologia è sostenuta da una reazione autoimmune, mediata da linfociti T citotossici rivolti contro le cellule della mucosa orale, per motivi ancora non del tutto noti. Diversi sembrano essere, però, i fattori predisponenti o aggravanti. Il lichen planus orale colpisce più frequentemente l'interno delle guance e la lingua, bilateralmente, può presentarsi sotto forma di chiazze bianche o merlettate, aree di tessuto arrossate e gonfie o piaghe aperte. Queste lesioni possono causare bruciore, dolore o altri disagi.

Il lichen planus orale (o stomatite lichenoide) è una patologia infiammatoria benigna del cavo orale. E' una malattia dermatologica che colpisce la pelle, le mucose genitali e quelle del cavo orale, caratterizzata da un'eruzione infiammatoria ricorrente e pruriginosa. La mucosa orale è coinvolta in circa il 50% dei casi; le lesioni orali possono comparire senza lesioni cutanee. Il lichen planus orale si può presentare in tre distinte forme:

  • Lichen planus orale reticolare: è la forma più comune e si manifesta come un reticolo di linee biancastre all'interno delle guance o sulla lingua. Le lesioni possono causare fastidio e dar la sensazione che le mucose siano ruvide, spesse, oppure rigide; tuttavia, molti pazienti non riportano alcun tipo di disturbo.
  • Lichen planus orale erosivo: appare con aree erose e rossastre, spesso dolenti quando s'ingerisce cibo piccante, acido e duro. Questa forma di lichen planus orale è particolarmente comune sulle gengive. 
  • Lichen planus orale ulcerativo-bolloso: può assomigliare ad una lesione cancerosa. 

Cause

Le cause del lichen planus orale sono ancora sconosciute, ma è noto che l'infiammazione sia determinata da un attacco mediato dal sistema immunitario contro le cellule delle mucose della bocca. Ciò potrebbe indicare un disordine immunitario sottostante, così come potrebbero essere coinvolti dei fattori genetici. Per determinare l'esatta eziologia, però, sono necessarie ulteriori evidenze scientifiche.

Le lesioni del lichen planus orale possono apparire come: lesioni reticolate, merlettate, biancastre e lineari (strie di Wickham), macchie rosse e gonfie, piaghe aperte.

Talvolta, può manifestarsi una forma di lichen planus erosivo in cui il paziente sviluppa ulcere orali poco profonde, spesso dolorose e recidivanti, che, se di lunga durata, in qualche caso diventano maligne.

Come viene formulata la diagnosi?

Il medico effettua una diagnosi del lichen planus orale sulla base di:

  • Anamnesi (raccolta delle informazioni sulla storia medica e sui farmaci che si stanno assumendo);
  • Revisione dei sintomi, comprese le lesioni in bocca e in qualsiasi altro punto del corpo;
  • Ispezione del cavo orale e, se necessario, esame di altre distretti del corpo interessati dalla malattia.

Il medico può indicare, inoltre, l'esecuzione di:

  • Biopsia: viene prelevato un piccolo campione di tessuto da una o più lesioni del cavo orale per l'esame al microscopio. Il campione di tessuto potrebbe essere, inoltre, sottoposto a test più specifici per identificare le proteine ​​del sistema immunitario comunemente associate al lichen planus orale.
  • Colture: un campione di cellule viene prelevato con un tampone ed esaminato al microscopio per determinare se è presente un'infezione fungina, batterica o virale secondaria.
  • Analisi del sangue: vengono eseguite per identificare condizioni come l'epatite C, che raramente può essere associata al lichen planus orale.

 

 

 



Via R. Misasi, 96 - 87100 - Cosenza (CS) Italia
Telefono e Fax: (+39) 0984 28165 / (+39) 0984 28941
Mail: peruginilab@gmail.com
Partita IVA: 01781350788 - Numero R.E.A. CS- 236564

L'autore del sito non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo
© Copyright - 2020 - Tutti i diritti riservati






Powered by



Contatore sito


Search