Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Desideri ricevere informazioni? CLICCA QUI...

Via R. Misasi, 96 - 87100 - Cosenza (CS) Italia
Telefono e Fax: (+39) 0984 28165 / (+39) 0984 28941
Mail: peruginilab@gmail.com

News

La cervicite è un’infiammazione della cervice uterina, spesso ad eziologia infettiva. Riveste un ruolo di primaria importanza nella patologia infiammatoria dell’apparato genitale femminile sia per l’elevata frequenza sia per le lesioni anatomiche e funzionali ad essa correlate. La cervice infetta rappresenta, infine, un importante reservoir per la trasmissione sessuale e perinatale dei microrganismi patogeni coinvolti. La definizione di caso è ancora oggetto di controversia; è stato dimostrato recentemente che la presenza di essudato o la combinazione della presenza di essudato e l’evidenza microscopica di >30 polimorfinucleati presentano la migliore utilità clinica rispetto al solo esame microscopico.

Le Malattie Sessualmente Trasmissibili (MST), conosciute anche come malattie veneree, sono patologie causate da batteri e virus che si possono trasmettere attraverso l’attività sessuale o anche attraverso altre vie. La trasmissione avviene attraverso il contatto diretto di sperma, secrezioni vaginali, rapporti orali oppure lesioni che favoriscono il contagio, in altri casi si trasmettono con lo scambio di oggetti infetti e non sterilizzati.

La clamidia è una delle più comuni Infezioni sessualmente trasmesse (Ist), causata da un batterio intracellulare obbligato, la Chlamydia trachomatis. Le manifestazioni cliniche sono spesso molto lievi, tanto da non essere riconosciute dalle persone che hanno acquisito l’infezione, mentre le conseguenze a carico dell’apparato riproduttivo, specie femminile, possono essere molto gravi. In particolare, l’1-30% delle donne con infezione da clamidia non trattata può sviluppare la malattia infiammatoria pelvica (Mip) che a sua volta può portare, nel 10-20% dei casi, a sterilità.

Il lichen planus orale è un disordine infiammatorio cronico che colpisce le mucose all'interno della bocca. Questa patologia è sostenuta da una reazione autoimmune, mediata da linfociti T citotossici rivolti contro le cellule della mucosa orale, per motivi ancora non del tutto noti. Diversi sembrano essere, però, i fattori predisponenti o aggravanti. Il lichen planus orale colpisce più frequentemente l'interno delle guance e la lingua, bilateralmente, può presentarsi sotto forma di chiazze bianche o merlettate, aree di tessuto arrossate e gonfie o piaghe aperte. Queste lesioni possono causare bruciore, dolore o altri disagi.

La candida (o candidosi) è un'infezione fungina (o micosi) provocata dal fungo (o micete) del genere Candida. Candida è naturalmente presente nel corpo umano; in particolare, ama vivere negli ambienti umidi e caldi, come la bocca, la gola, il tratto gastrointestinale e i genitali (vagina e glande). Candida è, in realtà, un fungo generalmente innocuo per l'essere umano, in quanto i cosiddetti "batteri buoni" costituenti la flora batterica e il sistema immunitario provvedono a prevenirne la proliferazione patologica.



Via R. Misasi, 96 - 87100 - Cosenza (CS) Italia
Telefono e Fax: (+39) 0984 28165 / (+39) 0984 28941
Mail: peruginilab@gmail.com
Partita IVA: 01781350788 - Numero R.E.A. CS- 236564

L'autore del sito non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo
© Copyright - 2020 - Tutti i diritti riservati






Powered by



Contatore sito


Search