Il presente sito fa uso di cookie che consentono di fornire una migliore esperienza di navigazione

Via R. Misasi, 96 - 87100 - Cosenza (CS)
Telefono: (+39) 0984 28165
Mail: peruginilab@gmail.com

itenfrdeptrues

    
 

Recapiti

Laboratorio Analisi Cliniche Perugini S.r.l.

Via R. Misasi, 96 - 87100 - Cosenza (CS)

Telefono e Fax: (+39) 0984 28165
                          (+39) 0984 28941

Mail: info@peruginilab.it

Parcheggio gratuito

ll laboratorio offre gratuitamente ai propri Clienti la sosta dell'auto in due parcheggi:

AUTORIMESSA BONOFIGLIO - Via R. Misasi, 79

QUICK PARKING - Piazza Bilotti

entrambi a pochi passi da laboratorio

Orari

Orario Apertura Laboratorio
Lunedì - Venerdì: 07.30/13.00 - 16.00/18.00
Sabato: 07.30/13.00

Orario Servizio Prelievi
Lunedì - Venerdì: 07.30/12.30
Sabato: 07.30/12.00

Orario Ritiro Referti
Lunedì - Venerdì: 10.00/13.00 - 16.00/18.00
Sabato: 10.00/13.00

Informazioni sul papillomavirus umano (HPV)

Martedì, 25 Settembre 2018 15:50
Rate this item
(0 votes)

Che cosa è l’HPV?

E’ un virus associato in modo causale al cancro della cervice ed è presente praticamente in tutti i tumori invasivi. Negli ultimi anni è diventato disponibile un test per la sua identificazione. Dal febbraio 2007 è disponibile un vaccino preventivo. Da gennaio 2008 è partita la vaccinazione gratuita per le ragazze nel 12° anno di vita. Attualmente il test HPV è raccomandato come test di screening primario, come test di triage di ASC-US, e in altri contesti particolari.

L’HPV comporta anche sfide comunicative non indifferenti, legate a due tematiche difficili come le malattie sessualmente trasmisse e i tumori. Alcuni studi evidenziano che, comunque utilizzato, il test HPV tende a indurre un preciso carico d’ansia, aggiuntivo rispetto a quello legato alla diagnosi di Pap test anormale. Questa consapevolezza ha spinto i ricercatori ad analizzare il fenomeno e far emergere indicazioni utili su come comunicare sull’HPV, in particolare cercando di individuare temi e domande chiave sull’HPV.

Il Nuovo Programma di Screening con il Test HPV sostituisce il Pap-test

Lo screening per il carcinoma del collo dell’utero è un intervento sanitario che ha lo scopo di diagnosticare le lesioni pre-tumorali o il tumore in fase precoce, cioè prima che compaiano sintomi, in modo da prevenire lo sviluppo del tumore e migliorarne la prognosi. Il programma di screening è rivolto a tutte le donne nella fascia di età 25-64 anni.

Il Virus HPV e il carcinoma del collo dell’utero

Il virus HPV è la causa necessaria del carcinoma del collo dell'utero: si tratta del primo tumore riconosciuto dall'Organizzazione Mondiale della Sanità come totalmente riconducibile ad una infezione. Lo screening con test HPV, offerto alle donne di età dai 30-35 anni, insieme alla Vaccinazione anti-HPV offerta alle ragazze nel 12° anno di età, consente infatti di migliorare la lotta contro con questa malattia.

Esistono circa 120 tipi di virus HPV, ma solo 12 causano il carcinoma del collo dell’utero e per questo motivo sono chiamati oncogeni (o ad alto rischio). Però, solo l’infezione che persiste nel tempo può determinare l’insorgenza di lesioni pre-tumorali e il carcinoma. Lo screening per il carcinoma del collo dell’utero ha proprio l’obiettivo di individuare le infezioni persistenti da tipi oncogeni.

Finora, in Italia, il test di screening per la prevenzione del carcinoma del collo dell’utero è stato il Pap test, un esame che rileva le alterazioni delle cellule. Da quando la ricerca scientifica ha dimostrato che il test HPV è più efficace del Pap test per la prevenzione del cervicocarcinoma, in Italia sono stati avviati i primi programmi di screening con test HPV, un esame molecolare di laboratorio che consente di individuare la presenza del virus prima che provochi alterazioni nelle cellule.

l test HPV per essere efficace deve essere fatto all’interno di un programma organizzato che garantisce protocolli e controlli di qualità adeguati. In questo nuovo programma il Pap test non scompare ma diventa un esame di completamento che viene letto solo nelle donne risultate positive al test HPV.

Cosa si raccomanda di fare alle donne

Le donne in fascia di età compresa fra 25 e 29-34 anni continuano ad essere invitate a fare il Pap test ogni 3 anni. Le donne in fascia di età compresa fra 30-35 e 64 anni sono invitate a fare il test HPV ogni 5 anni.

Perché le donne più giovani sono invitate a fare il Pap test?

L’HPV è un’infezione a trasmissione sessuale e nelle fasce di età più giovani la prevalenza dell’infezione è maggiore e le infezioni sono spesso transitorie (guariscono da sole nel giro di qualche mese). Nelle donne più giovani, quindi, ci sono molte infezioni da HPV, ma solo poche diventano persistenti.

Quindi, per le donne più giovani, il test di screening resta, almeno per ora, il Pap test che continua ad essere il test più efficace per la prevenzione del carcinoma del collo dell’utero in questa fascia d’età.

Cosa succede se il test HPV è positivo

Le donne che hanno una risposta di test HPV positivo sono controllate finché l’infezione non scompare. La presenza di infezioni da HPV nelle donne, specialmente le più giovani, è abbastanza frequente e non deve preoccupare. Solo le donne il cui Pap test presenta alterazioni (che non vuol dire avere un tumore!) saranno invitate a fare un esame che si chiama Colposcopia che è un esame di approfondimento e permette di vedere il collo dell’utero con uno speciale strumento chiamato colposcopio.

Se il Pap test invece è negativo, cioè non mostra alterazioni cellulari, la donna sarà invitata dopo un anno ad eseguire un nuovo test HPV. La maggior parte di queste infezioni regrediscono spontaneamente nell’arco di 12 mesi, e solo le donne che dopo un anno avranno ancora il test HPV positivo per la persistenza dell’infezione saranno invitate a fare la Colposcopia.

Se vuoi saperne di più clicca qui... F.A.Q. sul papillomavirus umano (HPV)

 

Presso il Laboratorio PERUGINI è possibile effettuare il prelievo per il come per il Pap e per l'HPV test tutti i giorni la mattina dalle 8.30 alle 13.00 e/o previo appuntamento anche di pomeriggio.

Fonte: Linee Guida GISCi (Gruppo Italiano Screening del Cervicocarcinoma).

 

 

 

 

 

 

 

 

I nostri Pacchetti Check Up


Consulta i nostri pacchetti...
Per saperne di più telefona ai numeri:
(+39) 0984 28165 / (+39) 0984 28941

Convenzione iscritti CISL


Per saperne di più clicca qui...

Convenzione Piscina
Comunale di Cosenza


Per saperne di più clicca qui...

Richiedi Visita Specialistica


Vuoi contattarci? Compila questo form...

Se ci tieni alla tua salute
clicca qui...


Analisi di laboratorio, il lancio della campagna In Vitro Veritas

Convezione UniSalute

Convenzione Azieda Amica

Convezione Cassa Praesidium Famiglie

Convezione Assirete Srl

Convenzione Cassa Autonoma Medici e Odontoiatri

« December 2018 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            

Contatore sito

 

 Powered by 



 

© - Tutti i diritti riservati
Partita IVA: 01781350788
Numero R.E.A. CS- 236564

Scarica la nostra App

 



Telefono e Fax: (+39) 0984 28165 / (+39) 0984 28941
Mail: info@peruginilab.it
Vuoi contattarci? Clicca qui...

Ritiro Referti online

DOVE CI TROVI

Indirizzo
Via R. Misasi, 96
87100 - Cosenza (CS) Italia
Telefono e Fax
(+39) 0984 28165
(+39) 0984 28941 
Mail

info@peruginilab.it

Total Quality Management

Parcheggi offerti ai Clienti:
Autorimessa Bonofiglio
Via Riccardo Misasi, 79
Quick Parking
Piazza Carlo Bilotti

Certificazione UNI EN ISO