Il presente sito fa uso di cookie che consentono di fornire una migliore esperienza di navigazione

Via R. Misasi, 96 - 87100 - Cosenza (CS)
Telefono: (+39) 0984 28165
Mail: peruginilab@gmail.com

itenfrdeptrues

    
  

Recapiti

Laboratorio Analisi Cliniche Perugini S.r.l.

Via R. Misasi, 96 - 87100 - Cosenza (CS)

Telefono e Fax: (+39) 0984 28165
                          (+39) 0984 28941

Mail: info@peruginilab.it

Parcheggio gratuito

ll laboratorio offre gratuitamente ai propri Clienti la sosta dell'auto in due parcheggi:

AUTORIMESSA BONOFIGLIO - Via R. Misasi, 79

QUICK PARKING - Piazza Bilotti

entrambi a pochi passi da laboratorio

Orari

Orario Apertura Laboratorio
Lunedì - Venerdì: 07.30/13.00 - 16.00/18.00
Sabato: 07.30/13.00

Orario Servizio Prelievi
Lunedì - Venerdì: 07.30/12.30
Sabato: 07.30/12.00

Orario Ritiro Referti
Lunedì - Venerdì: 10.00/13.00 - 16.00/18.00
Sabato: 10.00/13.00

I danni del freddo sulla pelle e rimedi naturali

Giovedì, 17 Gennaio 2019 11:08
Rate this item
(0 votes)

L'effetto immediato del freddo è quello di produrre la restrizione dei vasi sanguigni. La pelle, non adeguatamente irrorata si disidrata più facilmente. Il vento, poi aumenta questi problemi. La pelle secca, è quella naturalmente più a rischio. Spesso, in questa stagione la nostra pelle diventa arida, con qualche macchia rossa qua e là che nei casi estremi si trasforma in couperose.

Comportamenti da tenere contro la disidratazione

Idratiamo, dunque, la nostra pelle, soprattutto quella del viso, che è la più esposta, (ma non trascuriamo le mani) con prodotti specifici, altamente nutrienti a base di vitamina A e vitamina D sia di giorno che di notte. Durante il giorno l'applicazione della crema deve tendere alla protezione contro gli agenti atmosferici e all'effetto barriera per mantenere l'equilibrio idro-lipidico della pelle.

Di notte, invece, la crema dovrà avere un effetto calmante e riequilibrante e combattere gli effetti delle aggressioni subite durante il giorno. Particolare cura va prestata al contorno occhi, zona in cui l'epidermide è delicata e sottile; si può idratare quella parte del nostro corpo applicando gel e creme specifiche. Utilizziamo il fondotinta, ma facendo attenzione alla qualità del prodotto, che deve sempre proteggere dai raggi uva e uvb. Evitiamo di andare a dormire tardi la sera, perché così facendo non permettiamo alla pelle di rigenerarsi a dovere. E beviamo tanta, ma tanta acqua!

Il film idrolipidico che protegge la pelle si riduce con il freddo, le capacità di difesa diminuiscono. Quindi si disidrata, è più esposta a stress, irritazioni e squilibri. Durante la settimana bianca (ma anche in città, raccomandano i dermatologi) bisogna proteggere l’epidermide dai raggi solari anche nelle giornate nuvolose. Il pericolo deriva dal fatto che non si percepisce il calore del sole perché le particelle d’acqua delle nubi bloccano le radiazioni infrarosse.

Ma lasciano passare comunque gli ultravioletti: in particolare, le nuvole lasciano filtrare il 90% degli Uva, che vanno in profondità e distruggono il Dna delle cellule del derma causando invecchiamento precoce e danni che predispongono anche ai tumori cutanei. Anche il vento può “scottare” la pelle. Gli anglosassoni lo chiamano windburn, arrossamento da vento, colpisce mentre si scia o si cammina all’aperto, cause e sintomi sono simili a quelli del sole. L’attrito dell’aria gelata sul viso aumenta il rischio di risposte reattive di varia natura: arrossamenti, couperose, dermatiti, persino seborrea. Inoltre, è ancora poco diffusa la consapevolezza che anche l’avere fatto trattamenti estetici recenti, pur se poco invasivi, predispone alla sensibilità della pelle a freddo, vento e raggi Uv, perché l’assottigliano.

La strategia consigliata dagli specialisti è giocare d’anticipo: tenere sempre la pelle nutrita, applicare costantemente i solari o i prodotti di make-up con filtri protettivi. È importante poi proteggere anche le mani e le labbra perché privi di grassi in superficie, quindi sono a rischio di screpolature e geloni. Perciò per le mani, oltre a indossare i guanti, è bene usare una crema specifica ricca. Le labbra poi richiedono un plus di nutrimento: l’ideale è applicare sempre il burro di cacao sotto il rossetto, che va scelto con filtri Spf.

Rimedi naturali contro la Pelle Secca

Maschere naturali fai da te preparate con panna liquida, cetriolo e zucchine centrifugati: questo rimedio casalingo da applicare direttamente sulla pelle per 15-20 minuti. Nutrire la pelle secca con creme preparate con burri vegetali quali il burro di karitè, burro di cacao. Per le sue proprietà ammorbidenti, emollienti e lenitive, il miele è un rimedio eccezionale contro la pelle secca.

Un vecchio rimedio popolare contro la pelle secca è aggiungere nell'acqua del bagno un pugno di farina d'avena. Le proprietà addolcenti dell'avena apportano numerosi benefici alle pelli secche. Non a caso, con l'avena vengono formulati molti cosmetici naturali. E poi non snobiamo tutta la vasta gamma di trattamenti viso che offrono i centri estetici di qualità per nutrire pelle giovani e pelli mature. Almeno una volta ogni 2 mesi, prendete la buona abitudine di recarvi in un beauty center ed affidarvi a mani esperte e a cure professionali.

 

 

 

 

I nostri Pacchetti Check Up


Consulta i nostri pacchetti...
Per saperne di più telefona ai numeri:
(+39) 0984 28165 / (+39) 0984 28941

Convenzione Piscina
Comunale di Cosenza


Per saperne di più clicca qui...

Convenzione iscritti CISL


Per saperne di più clicca qui...

Se ci tieni alla tua salute
clicca qui...


Analisi di laboratorio, il lancio della campagna In Vitro Veritas

Convezione UniSalute

Convenzione Azieda Amica

Convezione Cassa Praesidium Famiglie

Convezione Assirete Srl

Convenzione Cassa Autonoma Medici e Odontoiatri

Contatore sito

 

 Powered by 



 

© - Tutti i diritti riservati
Partita IVA: 01781350788
Numero R.E.A. CS- 236564

Scarica la nostra App

 



Telefono e Fax: (+39) 0984 28165 / (+39) 0984 28941
Mail: info@peruginilab.it
Vuoi contattarci? Clicca qui...

Ritiro Referti online

DOVE CI TROVI

Indirizzo
Via R. Misasi, 96
87100 - Cosenza (CS) Italia
Telefono e Fax
(+39) 0984 28165
(+39) 0984 28941 
Mail

info@peruginilab.it

Total Quality Management

Parcheggi offerti ai Clienti:
Autorimessa Bonofiglio
Via Riccardo Misasi, 79
Quick Parking
Piazza Carlo Bilotti

Certificazione UNI EN ISO