Il presente sito fa uso di cookie che consentono di fornire una migliore esperienza di navigazione

Via R. Misasi, 96 - 87100 - Cosenza (CS)
Telefono: (+39) 0984 28165
Mail: peruginilab@gmail.com

itenfrdeptrues

    
 

Recapiti

Laboratorio Analisi Cliniche Perugini S.r.l.

Via R. Misasi, 96 - 87100 - Cosenza (CS)

Telefono e Fax: (+39) 0984 28165
                          (+39) 0984 28941

Mail: info@peruginilab.it

Parcheggio gratuito

ll laboratorio offre gratuitamente ai propri Clienti la sosta dell'auto in due parcheggi:

AUTORIMESSA BONOFIGLIO - Via R. Misasi, 79

QUICK PARKING - Piazza Bilotti

entrambi a pochi passi da laboratorio

Orari

Orario Apertura Laboratorio
Lunedì - Venerdì: 07.30/13.00 - 16.00/18.00
Sabato: 07.30/13.00

Orario Servizio Prelievi
Lunedì - Venerdì: 07.30/12.30
Sabato: 07.30/12.00

Orario Ritiro Referti
Lunedì - Venerdì: 10.00/13.00 - 16.00/18.00
Sabato: 10.00/13.00

La rinite allergica stagionale o raffreddore?

Mercoledì, 27 Marzo 2019 09:38
Rate this item
(0 votes)

Continui starnuti? Naso chiuso? Rinorrea trasparente e liquida? Occhi che lacrimano? Sono i sintomi che normalmente accompagnano una rinite allergica: sono però anche gli stessi che si manifestano a seguito di un raffreddore comune. Anche se talvolta i disturbi possono confondere, esistono differenze significative tra raffreddore comune e rinite allergica stagionale. Ad esempio, mentre l’allergia si manifesta piuttosto improvvisamente dopo il contatto con l’allergene, il raffreddore comune compare gradualmente e può essere preannunciato da un bruciore alla gola.

 Il raffreddore comune si protrae in genere per una settimana, mentre la rinite allergica può proseguire per tutta la fioritura della pianta responsabile (fino a diverse settimane). La rinite allergica stagionale, conosciuta anche come “raffreddore da fieno”, è un problema respiratorio molto comune. Colpisce tra il 10% e il 25% della popolazione e appare tuttora in crescita. Il significato della parola allergia è "reazione alterata”: una risposta inappropriata dei meccanismi di difesa dell'organismo a sostanze generalmente inoffensive, normalmente presenti nell'ambiente, gli allergeni. 

Nel caso della rinite allergica stagionale, gli allergeni responsabili sono i pollini rilasciati da diversi tipi di piante. È detta “stagionale” perché si manifesta in primavera o in estate, indicativamente tra marzo e settembre, quando avviene la fioritura e la concentrazione dei pollini nell’aria raggiunge il picco massimo.

Essendo i pollini sostanze disperse nell’aria leggere e di piccole dimensioni, non solo penetrano nel naso e nelle vie respiratorie ma si depositano anche nella congiuntiva oculare. I disturbi della rinite allergica stagionale si manifestano quindi prevalentemente a livello del naso (il cosiddetto “raffreddore allergico o rinite allergica”) e a livello degli occhi (la cosiddetta “congiuntivite allergica”). Tuttavia, non è infrequente una sintomatologia multipla, con disturbi conseguenti e correlati, come a esempio asma e disturbi del sonno.

LA RINITE ALLERGICA
La rinite allergica presenta sintomi come congestione (naso chiuso), prurito, naso che cola e starnuti. La reazione allergica causa infatti una risposta dell’organismo: le mucose del naso si gonfiano ostacolando il normale passaggio dell’aria. Il corpo tenta di rimuovere l’allergene tramite gli starnuti.

LA CONGIUNTIVITE ALLERGICA
I disturbi dell'allergia che si presentano a livello degli occhi interessano la congiuntiva, una membrana che riveste la parte interna della palpebra. La sua funzione è proteggere l’occhio e facilitare lo scorrimento delle palpebre durante la fase di ammiccamento. Le patologie infiammatorie a carico della congiuntiva sono definite col termine generico di congiuntivite. Quando questa infiammazione è causata da un allergene, come nel caso di un polline, si parla di congiuntivite allergica. I sintomi più comuni della congiuntivite sono: arrossamento oculare, sensazione di gonfiore o secchezza, sensazione di occhi appiccicosi, lacrimazione, difficoltà di apertura delle palpebre al risveglio e fotofobia. Poiché il contatto con l’allergene è necessario affinché si sviluppi questa sintomatologia, i portatori di lenti a contatto dovrebbero porre particolari attenzione alla pulizia delle proprie lenti: è facile infatti che vi si depositi del polline.

 

 

 

 

I nostri Pacchetti Check Up


Consulta i nostri pacchetti...
Per saperne di più telefona ai numeri:
(+39) 0984 28165 / (+39) 0984 28941

Convenzione Piscina
Comunale di Cosenza


Per saperne di più clicca qui...

Convenzione iscritti CISL


Per saperne di più clicca qui...

Se ci tieni alla tua salute
clicca qui...


Analisi di laboratorio, il lancio della campagna In Vitro Veritas

Convezione UniSalute

Convenzione Azieda Amica

Convezione Cassa Praesidium Famiglie

Convezione Assirete Srl

Convenzione Cassa Autonoma Medici e Odontoiatri

Contatore sito

 

 Powered by 



 

© - Tutti i diritti riservati
Partita IVA: 01781350788
Numero R.E.A. CS- 236564

Scarica la nostra App

 



Telefono e Fax: (+39) 0984 28165 / (+39) 0984 28941
Mail: info@peruginilab.it
Vuoi contattarci? Clicca qui...

Ritiro Referti online

DOVE CI TROVI

Indirizzo
Via R. Misasi, 96
87100 - Cosenza (CS) Italia
Telefono e Fax
(+39) 0984 28165
(+39) 0984 28941 
Mail

info@peruginilab.it

Total Quality Management

Parcheggi offerti ai Clienti:
Autorimessa Bonofiglio
Via Riccardo Misasi, 79
Quick Parking
Piazza Carlo Bilotti

Certificazione UNI EN ISO