Il presente sito fa uso di cookie che consentono di fornire una migliore esperienza di navigazione

Via R. Misasi, 96 - 87100 - Cosenza (CS)
Telefono: (+39) 0984 28165
Mail: peruginilab@gmail.com

itenfrdeptrues

    
  

Laboratorio Analisi Cliniche Perugini

Sono eseguiti sul sangue, sulle urine e su altri materiali biologici esami di laboratorio a scopo diagnostico e preventivo. Gli esami eseguiti, sono: esami ematologici, analisi chimico cliniche, esami coagulometrici, ricerche allergiche, dosaggi ormonali esami di microbiologia, tossicologia e immunologia

Acufeni, cause, sintomi e cure

Rate this item
(0 votes)

Si definisce “acufene” un fastidioso ronzio o rumore, continuo od intermittente, alle orecchie; non si può parlare di vera e propria malattia, piuttosto gli acufeni costituiscono un sintomo comune a diverse patologie o stadi dell'età. Per fare un esempio, moltissimi anziani lamentano acufeni, riflesso della fisiologica perdita dell'udito legata all'età oppure a lesioni auricolari.

Alcune patologie possono scatenare od esacerbare gli acufeni: il più delle volte, non è possibile identificare una causa univoca. In linea generale, i fattori maggiormente coinvolti sono: aterosclerosi, danno a carico dell'orecchio interno, deposito di cerume, esposizione frequente a rumori forti, età avanzata, ipertensione, lesioni a carico dei nervi uditivi o del cervello, neuroma acustico, otosclerosi (irrigidimento dell'osso nell'orecchio medio), otite, patologia di Meniere, trauma cranico, tumori della testa e del collo. Anche l'abuso di alcuni farmaci può favorire la comparsa degli acufeni: alcuni antibiotici, antimalarici, aspirina (sovradosaggio), chemioterapici, diuretici...

Sintomi

Gli acufeni esordiscono con una fastidiosa percezione di un rumore, simile ad un ronzio, nelle orecchie, in assenza di suoni esterni. Si tratta di una sorta di rumore fantasma, percepito esclusivamente dal soggetto: il rumore può essere più o meno intenso, sibilante o ruggente, continuo od intermittente. Talvolta, il rumore avvertito è così violento ed acuto da interferire persino con le normali attività quotidiane e con la concentrazione.

Cure Naturali

Per trattare l'acufene, il medico dovrà, in primo luogo, identificare la causa che ha provocato il disturbo; si procede dunque con la cura della patologia sottostante, avvalendosi anche di misure terapeutiche parallele volte ad alleggerire il rumore percepito, causato dall'acufene. In genere, la prima misura terapica intrapresa è la rimozione di tappi di cerume formatisi all'interno dell'orecchio; in alternativa, è possibile curare un'alterazione vascolare (responsabile dell'acufene), tramite la somministrazione di farmaci o di interventi chirurgici mirati.

Chiaramente, quando la causa dell'acufene dipende da un farmaco, è consigliabile sostituirlo con un principio attivo di simile attività terapeutica. Alcuni farmaci possono anche aiutare il paziente ad alleggerire il rumore alle orecchie, nonostante possano sviluppare effetti collaterali anche gravi: è possibile assumere farmaci triciclici e benzodiazepine, da somministrare esclusivamente per la cura degli acufeni di grave entità, previa prescrizione medica.

Qualora neppure i farmaci riuscissero ad esercitare il proprio effetti terapeutico, è possibile sottoporre il paziente a trattamenti non farmacologici: stiamo parlando dell'applicazione di dispositivi elettrici utili per sopprimere il rumore o il ronzio percepito.

 

 

 

 



 

© - Tutti i diritti riservati
Partita IVA: 01781350788
Numero R.E.A. CS- 236564

Scarica la nostra App

 



Telefono e Fax: (+39) 0984 28165 / (+39) 0984 28941
Mail: info@peruginilab.it
Vuoi contattarci? Clicca qui...

Ritiro Referti online

DOVE CI TROVI

Indirizzo
Via R. Misasi, 96
87100 - Cosenza (CS) Italia
Telefono e Fax
(+39) 0984 28165
(+39) 0984 28941 
Mail

info@peruginilab.it

Total Quality Management

Parcheggi offerti ai Clienti:
Autorimessa Bonofiglio
Via Riccardo Misasi, 79
Quick Parking
Piazza Carlo Bilotti

Certificazione UNI EN ISO