In conformità con l'art. 10 Legge 675/96 sulla privacy, facciamo presente che sul nostro sito non vengono raccolti dati anagrafici dei Visitatori. Per offrire informazioni e servizi, rendere fruibile il sito web si utilizzano cookie tecnici, analitici e di terze parti. I cookie statistici aiutano il Titolare del sito web a capire come i visitatori interagiscono con il sito stesso raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare la relativa informativa cliccando sul pulsante LEGGI TUTTO.

        

 

itenfrderues

Desideri ricevere informazioni? CLICCA QUI...

Via R. Misasi, 96 - 87100 - Cosenza (CS) Italia
Telefono e Fax: (+39) 0984 28165 / (+39) 0984 28941
Mail: peruginilab@gmail.com

News

La Clamidia (Chlamydia trachomatis)

La Clamidia è un’infezione dovuta a un batterio ed è l’IST più frequente in Europa, mentre si colloca al secondo posto nel mondo dopo l’infezione da Trichomonas vaginalis. Colpisce più le donne rispetto agli uomini e oltre due terzi di tutti i casi di clamidia vengono riscontrati in giovani tra i 15 e i 24 anni. Se non adeguatamente curata, nel 10-40% delle donne si può sviluppare la malattia infiammatoria pelvica, una patologia che può causare sterilità/infertilità. L’infezione da clamidia aumenta la probabilità di infettarsi con il virus dell’HIV. Si può prendere nuovamente la clamidia anche se ci si è già infettati ed efficacemente curati in passato.

IL CONTAGIO
L’infezione si trasmette attraverso tutti i tipi di rapporti sessuali (vaginali, anali od orali) e può anche essere trasmessa dalla madre infetta al nascituro al momento del parto.

I SINTOMI
Circa il 75% delle donne e il 25% degli uomini infettati non hanno nessun sintomo. In particolare:

  • nelle donne possono essere presenti perdite vaginali biancastre
  • sanguinamento tra un ciclo mestruale e l’altro, dolori al basso
  • addome, dolori durante i rapporti sessuali, disturbi urinari

SINTOMI PRINCIPALI DIAGNOSI CURA

Nessun sintomo: 75% (donne) e 25% (uomini).

  • Donne: perdite vaginali biancastre, sanguinamento tra un ciclo mestruale e l’altro, dolori al basso addome, dolori durante i rapporti sessuali, disturbi urinari
  • Uomini: bruciori urinari, fuoriuscita di liquido trasparente dalla punta del pene, arrossamento del glande (la parte terminale del pene), dolore e gonfiore dei testicoli
  • Entrambi i sessi: se l’infezione è trasmessa attraverso un rapporto anale, può infettare il retto e provocare dolori, perdite e sanguinamenti dall’ano; se è trasmessa attraverso un rapporto orale, può infettare la gola e dar luogo a una faringite.

LA DIAGNOSI

Per entrambi i sessi l’infezione viene diagnosticata attraverso un test di laboratorio che può essere eseguito su un tampone rettale o faringeo e su un campione di urina; per la donna il test può essere effettuato anche su un tampone cervicale e per l’uomo su un tampone uretrale o sullo sperma. È opportuno fare il test dopo circa 10-20 giorni da un rapporto sessuale non protetto.

Test di laboratorio su:

  • campione di urina
  • tampone rettale
  • tampone faringeo
  • tampone cervicale (donna)
  • tampone uretrale (uomo)
  • sperma (uomo)



Puoi contattarci per qualsiasi informazione.

Laboratorio Analisi Cliniche Perugini

Via R. Misasi, 96 - 87100 Cosenza (CS)
Telefono e Fax: (+39) 0984 28165
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito Web: laboratorioperugini.it

#laboratorioanalisiperugini #laboratorioperugini #clamidia #perditevaginali #arrossamentodelglande

 

 

 

x (x)
 
x (x)
 
x (x)
 
Pin It

Desideri ricevere informazioni? CLICCA QUI...

Via R. Misasi, 96
87100 Cosenza (CS) Italia
Telefono e Fax: (+39) 0984 28165
(+39) 0984 28941

Mail: peruginilab@gmail.com

Il Laboratorio di Analisi Cliniche Perugini collabora con il centro GINECOS.

GINECOS Via Mattia Preti, 43
87040 Castrolibero (CS)
Telefono: (+39) 0984 466639
Mail: info@ginecos.it
Sito Web: ginecos.it

x (x)
 
x (x)
 
 



Via R. Misasi, 96 - 87100 - Cosenza (CS) Italia
Telefono e Fax: (+39) 0984 28165 / (+39) 0984 28941
Mail: peruginilab@gmail.com
Partita IVA: 01781350788 - Numero R.E.A. CS- 236564

L'autore del sito non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo
© Copyright - 2024 - Tutti i diritti riservati






Powered by

 

 



Contatore sito




Search